Terapie fisiche e riabilitazione ambulatoriale

"Il CRV offre un servizio di Fisiokinesi e Riabilitazione ambulatoriale svolto da professionisti qualificati e attenti ai bisogni dei pazienti. "

Riabilitazione ortopedica
Riabilitazione neurologica
TECAR
Onde d’urto
CRIOTERAPIA
Laserterapia - laser a scansione
Laser Neodimio Yang
TERAPIA VIBRATORIA LOCALIZZATA (VIBRA)
Magnetoterapia
Ultrasuoni-Ultrasuoni in acqua
Elettroterapia

Riabilitazione ortopedica

E' un percorso fisioterapico finalizzato a raggiungere il recupero completo della funzionalità e delle attività motorie del paziente dopo un intervento chirurgico o dopo un evento traumatico secondo tecniche ottimizzate "su misura" del paziente, in base alla sua età, alle caratteristiche fisiche e fisiologiche o necessità.

Riabilitazione neurologica

La riabilitazione neurologica si rivolge a persone affette da disabilità a carico del sistema nervoso centrale e periferico e a malattie muscolari a seguito di esiti di traumi o interventi e prevede il coinvolgimento di diversi specialisti per la realizzazione di progetti terapeutici personalizzati, tesi al recupero della massima autonomia possibile, anche con l'utilizzo di innovativi strumenti tecnologici.

TECAR

E' un tipo di trattamento elettromedicale, che trova particolare impiego nella cura di traumi e patologie infiammatorie dell'apparato muscolo-scheletrico. E’ infatti indicata per trattare patologie articolari e muscolari, traumi, tendinopatie, patologie dei nervi, dolori acuti o cronici

Onde d’urto

L‘impiego delle onde d‘urto, che sono onde pressorie meccaniche che agiscono direttamente sul tessuto, rappresenta un procedimento ampiamente diffuso per il trattamento di diversi disturbi ai muscoli, ai tendini e alle inserzioni tendinee.
Favoriscono i processi rigeneranti e curativi di tendini, ossa e tessuti molli. Indicate nel trattamento di Trigger point miofasciali, tendiniti, epicondilite ed epitrocleiti, fascite plantare /spina calcaneare, borsite trocanterica, achillodinia.

CRIOTERAPIA

La Crioterapia e soprattutto la terapia da Shock-Termico, in cui le fasi di vasocostrizione seguono repentinamente fasi di vasodilatazione, sono efficaci nel trattamento delle patologie e nelle lesioni muscolari, nelle contratture, nelle tendiniti, nelle capsuliti, nelle borsiti, nell'artrosi, nei dolori lombari e sciatici e nelle sindromi canicolari.
Utilizzata sia a i fini antalgici che curativi, in particolare nei traumi, la Crioterapia è sostanzialmente l'unico approccio terapeutico efficace e per certi versi possibile.

Laserterapia - laser a scansione

La Laserterapia agisce direttamente a livello cellulare provocando un effetto antinfiammatorio, antidolorifico, rigenerativo del tessuto e biostimolante sul microcircolo e sui vasi sanguigni.
Il laser a scansione è un’applicazione della Laserterapia che consente di trattare zone più vaste rispetto all'applicazione a contatto ed ha un elevato effetto antinfiammatorio e analgesico, ideale per il trattamento di patologie in forma acuta e/o con presenza di infiammazioni. (lombalgia, cervicalgia, gonalgia,…)

Laser Neodimio Yang

Si rivela particolarmente efficace nella terapia del dolore, in caso di disfunzioni di origine miofasciale e nella ricostruzione dei tessuti danneggiati.
Risulta indicata in tutte le forme dolorose a localizzazione muscolare, tendinea, legamentosa, articolare, ad impronta infiammatoria o degenerativa, così come per favorire la cicatrizzazione tissutale. (distrazioni muscolari, epicondiliti, borsiti,tendiniti…)

TERAPIA VIBRATORIA LOCALIZZATA (VIBRA)

E’ un nuovo sistema ad onde meccano-sonore selettive per il trattamento non invasivo di patologie muscolari e neuro-muscolari, accelerando il recupero funzionale. Permette di accelerare il recupero funzionale migliorando la propriocezione, il tono muscolare, la resistenza fisica e la coordinazione muscolare.

Magnetoterapia

La magnetoterapia è un particolare tipo di terapia fisica strumentale che utilizza apparecchiature generanti campi magnetici a bassa intensità e frequenza variabile.
A livello terapeutico si usano campi magnetici a bassa intensità.
Ha la capacità di agire sui tessuti per ridurre il dolore cronico, da traumi o post operatorio, di favorire la cicatrizzazione delle ferite e il riassorbimento degli edemi e di prevenire l’osteoporosi.
Indicata in patologie in cui sia presente dolore, infiammazione, deficit funzionale e vascolare, con benefici su ossa, articolazioni, muscoli e sistema circolatorio.

Ultrasuoni-Ultrasuoni in acqua

Terapia impiegata nel trattamento del dolore basata sull’uso degli ultrasuoni, che penetrano sotto la pelle e producono un micro-massaggio ed un effetto termico (calore) con grande beneficio sui tessuti sia quelli superficiali sia quelli profondi.
Le principali applicazioni riguardano le malattie dei muscoli, dei tendini e delle articolazioni, sui quali gli ultrasuoni hanno azione antinfiammatoria ed antalgica. Gli ultrasuoni esercitano anche un’azione positiva sulle cicatrici e sulle terminazioni nervose
L’ultrasuono terapia è eseguibile in due modi: mediante massaggio direttamente a contatto con la pelle della parte da trattare (utilizzando un apposito gel) o mediante immersione della parte da trattare in vasca d’acqua insieme al sistema che produce gli ultrasuoni. Il trattamento in acqua è indicato per le piccole articolazioni o per le zone corporee con superfici irregolari (come mani e piedi).

Elettroterapia

L’elettroterapia usa gli effetti biologici ottenuti dall’energia elettrica a scopo terapeutico e consiste in correnti elettriche che vengono fatte passare attraverso la parte del corpo interessata avendo avuto cura di sceglierle con determinate caratteristiche idonee agli scopi da raggiungere.
Si può utilizzare corrente continua (GALVANICA) potendo in tal caso associare le proprietà di determinati farmaci che possono essere veicolati, attraverso la corrente stessa, nella zona da trattare (IONOFORESI) oppure corrente variabile (correnti eccitomotorie), sia con effetto antalgico (correnti DIADINAMICHE, INTERFERENZIALI e TENS) che con effetto termico.
L’Elettroterapia è utilizzata al fine di stimolare il muscolo per ridurre l’ipotrofia dovuta al non uso del muscolo, mantenere il trofismo muscolare o parzialmente innervato, per potenziare il muscolo.